sabato 6 maggio 2017

L'annuncio di Di Battista: "Presto me ne andrò"

“Io tra un po’ me ne andrò ed entrerà qualcun altro. Queste sono le regole del Movimento. A parte che io tutti i giorni la Santanchè non la voglio più vedere”. Lo ha detto il deputato M5s Alessandro Di Battista,  nel corso di comizio a Como, trasmesso in diretta streaming sulla sua pagina Facebook. “La politica è un passaggio di testimone. Quattro anni fa quando entrai in Parlamento, pensavo fossero tutti dei ladri. Non sono tutti ladri, ci sono persone oneste in tutti i partiti, persino nel partito di Alfano ci sono. Li  devi cercare con il microscopio, ma ci sono”.




6 commenti:

  1. Uno come lui ce lo vedrei volentieri, alla presidenza del consiglio!

    RispondiElimina
  2. questa frase me l'aspettavo ma Di Battista c'è ne uno e tutti gli altri son nessuno.Se te ne vai siamo nella KKk

    RispondiElimina
  3. Capisco le regole del Movimento e le regole si rispettano ma vedo negativo, almeno per i primi tempi privarsi della presenza, in Parlamento, di coloro che hanno aperto il varco, le regole possono essere rispettate più avanti quando oltre al consolidamento del movimento ci sarà anche la linea politica tracciata.

    RispondiElimina