giovedì 4 maggio 2017

Di Battista lancia un appello agli italiani: "Dateci una mano, da soli non ce la facciamo"

L'immenso guerriero Alessandro Di Battista rivolge un appello agli attivisti del M5S ma anche a tutti gli italiani. Ecco il testo:


"IO DI PIU' NON POSSO FARE...
Venerdì mi rimetterò in viaggio. Direzione Lombardia. Altro fine settimana in piazza. Sarò a Como, Cesano Maderno, Sesto San Giovanni, Crema, Lodi e Buccinasco. Per l'amor di Dio, i sacrifici, quelli veri, li fanno gli operai dell'ILVA tuttavia, credetemi, stiamo dando il massimo. Sono 4 anni che giro l'Italia tutti i fine settimana. Battagliamo in aula, ci sbattono fuori coloro che salvano i condannati e poi andiamo in piazza. Sempre. Andiamo anche in TV e spesso non è facile, subiamo “interrogatori” più che interviste (ci sta bene a patto che lo stesso trattamento venga riservato anche ai Renzi, alle Boschi etc, etc) e quasi mai c'è il tempo per sfatare le balle che raccontano su di noi. L'ultima stronzata colossale è sul “M5S responsabile dell'epidemia di morbillo”. L'hanno scritta e per sostenerla i “giornaloni” pubblicano persino una battuta di Grillo sulla difterite fatta in uno show del 1998. Io ero al liceo e il M5S sarebbe nato addirittura 11 anni dopo! La piazza a questo serve, a riunirci, toccarci, guardarci negli occhi ed avere tempo per parlarci. Serve a creare un Popolo sovrano che non si beve le balle dei TG, che si informa autonomamente e che partecipa. E serve a coltivare la memoria.
Il M5S è una forza che vuole rivoluzionare questo sistema, un sistema marcio, ipocrita. In questo Paese fatto al contrario la destra ha creato Equitalia e la sinistra ha abolito l'articolo 18 e ha massacrato i lavoratori. Qualsiasi cosa abbia toccato questa classe politica di “esperti” l'ha distrutta. La scuola, le piccole e medie imprese, la sanità, Alitalia, MPS. Viviamo in un paradosso continuo. I partiti attaccano il M5S sulla sua democrazia interna ma sono gli stessi partiti che hanno scritto e votato due leggi elettorali incostituzionali di fila. Ma vi rendete conto o no? L'attuale Parlamento è stato votato con una legge elettorale illegale e, per far fronte a questo scandalo, il PD è intervenuto e ha approvato l'Italicum, altra legge elettorale incostituzionale. Risultato? Oggi il Popolo italiano non ha a disposizione lo strumento principale per esprimersi. Cosa significa Democrazia allora? Anni fa leggevo La Repubblica, ce la menava ogni giorno con la storia del conflitto di interessi di Berlusconi. Poi va al governo il PD, il conflitto di interessi non viene risolto al contrario il tema sparisce dalle pagine de La Repubblica. Gli arresti dei sindaci del PD non fanno più notizia, sono diventati prassi. I partiti dicono che non ci sono soldi per contrastare la povertà con il reddito di cittadinanza ma poi trovano 20 miliardi di euro in 24 ore per salvare i conti delle loro banche da loro stessi prosciugati.
Questo è il quadro. Io ho dato il massimo in questi 4 anni. Di più non posso fare. Posso provare a fare meglio ma di più no. Ci siamo messi di traverso ad un sistema consapevoli che il sistema si sarebbe difeso. I partiti utilizzano i loro media per bastonarci, infangarci e mentire. Cercano di spaventare perché sono terribilmente spaventati. Sanno che gli aboliremo ogni forma di finanziamento pubblico, sanno che faremo una vera legge anti-corruzione, sanno che cacceremo dalla RAI i partiti, sanno che gli dimezzeremo gli stipendi e cancelleremo i vitalizi. Per loro distruggere il M5S è una questione di sopravvivenza. Noi da soli non ce la facciamo, dovete venire con noi, impegnarvi, partecipare. Altrimenti è finita. Proveranno a fare una legge elettorale per impedire al M5S di governare. Vogliono la palude per avere la “scusa” per inciuciare ancora e magari chiedere a Draghi di fare il Presidente del Consiglio. Perché il loro obiettivo è far gestire le Istituzioni non dai cittadini ma dalle banche d'affari.
Un politico tradizionale va in piazza e dice: “votatemi e vi prometto che...”. Noi vi diciamo dateci una mano, perché da soli non ce la facciamo. A riveder le stelle!"

FONTE:
https://www.facebook.com/dibattista.alessandro/posts/1172599496185446

24 commenti:

  1. Alessandro ti capiamo tutti e io miu auspico che questo mio commento vada alle orecchie di ogni cittadino. Speriamo che arriverà il giorno che loro saranno sbattuti veramente fuori come quando sfrattano un inquilino da una casa e me lo auspico con tutto il cuore. Voi state facendo il massimo e ribadisco vorrei auspicarmi che vi sarà attribuito il giusto ricompenso alle vostre ispirazioni. In caso di vincità non abbiate paura a salire a palazzo chiggi e a dire loro : Adesso tutti fuori qui comandiamo e comanderemo solo noi e sarà veramente i vostro premio Nobel che vi siete tanto meritato. W il M 5 Stelle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Di Battista, quelli come me, sono sempre sulla breccia,se vado al bagno parlo dei 5 stelle,ai miei amici faccio una testa come un pallone! ma non devo sforzarmi troppo, sono già tutti grillini, ormai tutti quelli che incontro sono con noi, hanno una gran voglia di cambnia<r pzagina e riportare l'Italia nella legalità e alla normalità! Buo lavoro e che Dkio ci dia la forza di vincere! alle prossime elezioni daremo un a lezione di umiltà e diforza assoluta, raggiungeremo il 50% di consensi!!

      Elimina
  2. Io sono con voi ! Sono una di voi

    RispondiElimina
  3. io sono con te ovunque TE, non ho bisogno di comizio, ho bisogno di votare M5S, mi basta le porcherie che stanno facendo il PD da Bersani, ultimo Governo eletto anche se incapace, tutti i restanti governi sono illegali usurpatori e ladri.

    RispondiElimina
  4. sono con te anche io e sto lottando contro i conoscenti che temono il nuovo e la rivoluzione culturale che rappresentiamo.

    RispondiElimina
  5. Sono con te. combatto tutti i giorni su Facebook. Anche essendo abbastanza avanti con gli anni non ho paura di dire come la penso. Lo faccio per l'Italia, per i miei figli ,per i miei nipoti e per tutti quei giovani a cui stanno togliendo tutto. Se posso esserti d' aiuto o servirti per qualcosa sono pronta.

    RispondiElimina
  6. Mi domando il perchè di questa manfrina se non la si fà non si va in giro a dire quello è brutto e quello è cattivo si cerca di stringere alleanze . Sono daccordo che il pd è un partito a perdere. ad esempio come è finita con tiziano renzi si è insabbiata la cosa nè, che una sinistra non esiste più ma forse non è mai esistita. Allora si vede in giro si guarda e poi ci si allea, non certo con forza italia, accerrimo vostro nemico, non certo con le sinistre becere solo pronte al consumismo. Ma con la lega di salvini si, con fratelli d'italia si. Ma voi no andate avanti da soli allontanate le speranze ed aspettate che qualcuno vi tiri fuori dai guai in cui voi stessi vi siete infognati e state affogando e aspettate chè vi tirano fuori da guai questo perchè voi non avete occhi per guardare che in fondo qualcuno di voi sta già diventato pdiessino ed allora a che serve questa manfrina ? Mah . ,

    RispondiElimina
  7. sei solo un GRANDE E NON C'E' STATA COSA PIU BELLA CHE VEDERTI E ABBRACCIARTI SEMPLICE SEMPLICE TE LA TAVERNA E LA RUOCCO MENTRE CON UMILTA' CI SERVIVATE LE PIZZE GRAZIE DIBBA IO LA MIA MANO LA STO DANDO NEL MIO PICCOLO PAESE ILLUSTRANSO ALLA GENTE IL MOVIMENTO

    RispondiElimina
  8. Caro Alessandro, posso ben comprendere il tuo sfogo e la tua richiesta, più che legittima.
    A quasi sessant'anni, mi hai fatto tornare la voglia e il desiderio di tornare a combattere, ammesso che l'abbia mai perso.
    Sono con te e con tutti voi, pronto a lottare per provare a cambiare rotta; lo dobbiamo ai nostri figli, almeno questo.
    Felice di averti conosciuto a San Foca NoTap prima, e a Lecce domenica scorsa.
    Mi scuso per essermi rivolto dandoti del tu.
    ANDIAMO AVANTI !!!

    RispondiElimina
  9. contiamo tutti solo su di voi ,,non credo che avremo un altra possibilità, questo treno passa ora, e voi siete alla guida , per favore non errendetevi ora che siamo quasi alla meta, CORAGGIO ;;; CORAGGIO ;;; SIATE IMPAVIDI QUANTO ONESTI se arriviamo al governo ,, gli toglieremo anche i peli del culo

    RispondiElimina
  10. Ho iniziato a conoscerti leggendo il tuo libro (mi era stato regalato dalle mie figliuole che conoscevano il mio interesse per il lavoro onesto dei 5 Stelle). Ti esorto a proseguire nel percorso politico intrapreso. Abbi fiducia, prima o poi riusciremo nel comune sogno di portare il Nostro Movimento al Governo del Paese.....

    RispondiElimina
  11. certamente, a napoli in particolare zona flegrea pensate di venire?

    RispondiElimina
  12. quqlche giorno fa sono stato a Pozzuoli per le firme m5s in ogni modo Napoli è una zonaa calda io faccio parte di un collettivo e come me tanti altri m5s ed estrema sinistra.... abbiamo alcune divergenze ma l'amore per la ns terra ci unisce, in ogni modo si prevede una tappa nella zona flegrea anche bagnoli?

    RispondiElimina
  13. Ci siamo il problema grande è che siamo gli ultimi nati. Il PD ha una forza che è dovuta alla loro TRADITA tradizione ma che ancor oggi regge e regge ancor di più in parlamento perché si sono rubati la maggioranza con la complicità di tutti. Io oggi sono in Lussemburgo dove vive mia figlia(uscita dall'Italia con laurea in biotecnologie e specializzazione. purtroppo stanno distruggendo la nostra bell'italia ilPD E IL PEIMO COLPEVOLE CON L'ADESIONE DI FORZA ITALIA E GLI SCHIETAMENTI CHE HANNO RUBATO E SI TENGONO STEETTO IL MALLOPPO. SE DOBBIAMO FARE QUALCOSA É QUELLO DI FARCI SENTIRE...LA DEMOCRAZIA NON ESISTE PIÙ E ALLORA NON CI RIMANGONO MOLTE ALTRE CARTUCCE DA SPARARE....IN PIAZZA E LA PIAZZA GIUDICHERÀ! SE NO SIAMO MORTI! CIAO A TUTTI M5STELLE!

    RispondiElimina
  14. Come mai questo blog fa pubblicità per il 2 x 1000 al PD?

    RispondiElimina
  15. Bravo Di Battista, ottima analisi da condividere. Ed è sacrosanta la richiesta di collaboratori per formare una nuova numerosa classe dirigente, improntata a sani principi democratici come purtroppo non è stato a Roma inquinata da problemi personali e di politica ambigua che ha fatto desistere stimati collaboratori.
    Abbiamo l'impressione che ci sia una tendenza all'autoritarismo invece di partecipata collaborazione. Il caso di Genova è un esempio che il sistema del web non è affidabile. Il reddito di cittadinanza sembra una furbata elettorale invece di un metodo di redistribuzione della ricchezza e del lavoro accumulati dalle multinazionali. Il lavoro da fare è gigantesco e creativo in una Italia dove in ogni luogo c'è una selva selvaggia da sradicare e rinverdire con nuove semplici leggi condivise da tutti e una burocrazia più snella e fattiva che venga incontro e non contro i bisogni degli italiani.
    E un lungo cammino che io non vedrò data l'età avanzata, ma voi giovani dovete credere all'esistenza del sole anche nel buio della notte.

    RispondiElimina
  16. Alessandro caro amico , forse dandoti da fare come un forsennato , non ti sei reso conto che il tuo impegno e di tutti i tuoi colleghi del M5S , avete compiuto la cosa piu'determinate e decisiva ,ovvero svegliare le coscienzee credimi , sara' solo questione di un tempo non troppo lungo , il Paese vi fara' governare e compiremo insieme un'autentica rivoluzione socio-culturale che tutto il Mondo ci guardera' al pari del Rinascimento.

    RispondiElimina
  17. Caro Dibba io non vedo l'ora per andare a votare (se i fanno votare) è sono certo che l'italia sarà tutta nostra (M5S)

    RispondiElimina
  18. Come te caro DIBA anche noi ci diamo da fare...come dici tu è dura.....lo capisco poiché anche per un semplice attivista come me è difficile ...in più oltre che al tempo ci rimettiamo anche i soldi,,,,,,,,,volantinaggio volantini,suolo pubblico manifestazione...ecc. ecc ma nonostante questo ci impegniamo..........ma è difficile far capire alla gente cos'è il movimento........non riescono a capirlo ,,,,,il cambio culturale a volte diventa un muro insormontabile,,,,,te lo dice uno che oggi ha 62 anni e ne ha visto di acqua passare sotto i ponti ....comunque non ci scoraggiamo è combattiamo ,,,forza rag noi vi seguiamo

    RispondiElimina
  19. Sempre disponibili. Conprendo il tuo pensiero che condivido in pieno. Come portavone nel nostro comune e da due anni e mezzo ho perso contatti con amici, in famiglia non mi vedono mai, studio, analisi,commissioni,consigli comunali, incontri sul territorio,e tutto questo senza un soldo e tutela legale. Come posso consigliare ad ognuno di noi di fare questa vita? LA promessa L'onere e l'onore viene ogni santo giorno applicata. Se L amore vuoi che venga una mano vada e l altra venga. San Giuliano Terme ti aspetta.

    RispondiElimina
  20. Sempre disponibili. Conprendo il tuo pensiero che condivido in pieno. Come portavone nel nostro comune e da due anni e mezzo ho perso contatti con amici, in famiglia non mi vedono mai, studio, analisi,commissioni,consigli comunali, incontri sul territorio,e tutto questo senza un soldo e tutela legale. Come posso consigliare ad ognuno di noi di fare questa vita? LA promessa L'onere e l'onore viene ogni santo giorno applicata. Se L amore vuoi che venga una mano vada e l altra venga. San Giuliano Terme ti aspetta.

    RispondiElimina